Contenuto principale

Messaggio di avviso

Dal 2 giugno 2015 entra in vigore la COOKIE LAW. Il Garante per la Protezione dei dati Personali ha pubblicato il provvedimento nr. 229 inerente la “individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”. Il sito www.utlvallelambro.it utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni selezionare il link seguente. Informativa sui cookies

Incontro a Triuggio martedì 21 marzo - Africa con serate a tema - Botswana

botswana 1Molto coinvolgenti le immagini e il racconto di Roberto Balzarotti che, martedì 21 marzo, presso l’Università, ha raccontato,botswana 2 nell’ambito del corso “Africa con serate a tema”, il suo avventuroso tour nei parchi e nelle riserve e naturali del Botswana, dove ha dormito in tenda e si è spostato in jeep negli ambienti incontaminati, tra animali di ogni dimensione, elefanti, giraffe, leoni, leopardi, zebre, babbuini, gazzelle, serpenti, una grandissima varietà di uccelli… Ha solcato anche il delta del fiume che muore nel deserto del Kalahari ed è arrivato alle Cascate Vittoria. Un viaggio che ha richiesto capacità di adattamento e spirito di avventura e che, ha detto Roberto, gli ha permesso di vivere emozioni intense e di cogliere la bellezza e il fascino unico di questo Paese, così come è stato sottolineato da alcuni dei presenti che lo hanno visitato. Roberto Balzarotti, impiegato di banca, con la passione per i viaggi e per l’Africa, originario di Bovisio Masciago, è venuto ad abitare a Triuggio per amore di Marina e ha un bellissimo bambino, Marco.

Incontro a Triuggio martedì 14 marzo sul Cardinal Martini


incontro sul cardinal martiniPartecipato e interessante l’incontro con Mons. Gianni Cesena, che si è svolto martedì 14 marzo, promosso dall’Università del Tempo Libero della Valle del Lambro, sul Cardinal Carlo Maria Martini, in occasione del 90° della sua nascita. Il Presidente dell’Università, Rodolfo Suma, ha aperto la serata presentando Mons. Cesena, Parroco di Desio dal settembre dello scorso anno, che è stato segretario particolare del Cardinal Martini dal 1986 al 1992. Mons. Cesena, in modo efficace e coinvolgente, ha fatto cogliere, attraverso il racconto della sua esperienza, i molteplici aspetti dell’azione pastorale del Cardinale, la grandezza del suo pensiero e della sua opera nella Chiesa e nel mondo, le sue intuizioni profetiche. Ha ricordato, tra l’altro, come il Cardinale sia stato capace di dare speranza negli anni bui della violenza terroristica, come abbia parlato della corruzione quando ancora non si aveva consapevolezza della rilevanza del problema, di come grande sia stata la sua sensibilità e attenzione sulla migrazione, anche qui, quando, ancora, non ne veniva considerata la portata nella storia di oggi. Martini ha rivoluzionato l’idea della carità passando dall’idea dell’elemosina al farsi prossimo. Mons. Cesena ha accompagnato il Cardinale in diversi viaggi e ha sottolineato come ovunque fosse rispettato e considerato, anche grazie alla sua apertura verso le altre religioni e anche verso i non credenti. Quando le grandi personalità passavano da Milano, chiedevano sempre un incontro con lui, tutti erano attratti dal suo carisma. Mons. Cesena ha ricordato, nello snodarsi delle fasi della vita, il riferimento del Cardinal al mendicare, al periodo, cioè, di dipendenza dagli altri, e insieme la sua forza nel vivere la malattia e il pensiero della morte. Martini è stato capace di armonizzare le diverse realtà della Chiesa ed, insieme, di grande sensibilità verso i suoi collaboratori. Il Cardinale pensava ad una Chiesa giovane, povera tra i poveri, auspicava un aggiornamento anche su questioni etiche fondamentali. In questa ottica Mons. Cesena ha rilevato come vi sia un legame tra il Cardinale Martini, il suo sogno di Chiesa e Papa Francesco. Si è ricordato, nella riflessione seguita all’intervento, che, dopo che i Gesuiti lasciarono Villa Sacro Cuore nel 1984, il Cardinal Martini, accogliendo la preghiera del Parroco Don Pietro Brivio e dei Parroci brianzoli, fece una visita a Tregasio e decise, quindi, di far sì che Villa Sacro Cuore divenisse Centro di Spiritualità della Diocesi, continuando la sua vocazione, la sua storia che l’aveva vista, fin quasi dall’origine, Casa dei Barnabiti e, poi, Casa dei Gesuiti. L’incontro è stato, certamente, uno stimolo per capire il valore del testamento spirituale del Cardinal Martini, un dono  da conoscere e approfondire, di grande rilievo e attualità nel cammino di ogni cristiano.

Incontro con Enrico Casartelli

incontro con enrico casartelliVenerdì 10 marzo si è svolto, presso la sede, l’incontro promosso dall’Università, con Enrico Casartelli sul suo libro “Il vecchio ciliegio di Manhattan”. Enrico Casartelli, ingegnere, vive a Mariano, ha lavorato per molti anni in una multinazionale con vari incarichi, attualmente è libero professionista. E’ redattore di AgoraVox, autore di vari testi sulla vendita e gestione risorse umane e ha pubblicato altri due libri. Tra i suoi hobby le auto d’epoca e i Rally. Nella sua presentazione l’autore ha raccontato la trama del romanzo che è ricco di spunti e descrive personaggi e intrecci di oggi, del mondo delle multinazionali e non solo. E’ significativa la capacità di Casartelli di coniugare la sua preparazione ed esperienza informatica con la sua cultura umanistica e di trasmettere la sua attenzione e sensibilità verso le persone, la sua passione per la realtà e per la vita, con una scrittura piacevole e accattivante.

Serata 8 marzo - Festa delle donne

festa delle donne all'università del tempo libero della valle del lambroMolto partecipata è stata l’iniziativa promossa dalla Pro Loco e dall’Università del Tempo Libero di Triuggio che si è svolta mercoledì 8 marzo presso l’Università. Dopo il saluto di benvenuto di Rodolfo Suma, Rosanna Zolesi ha sottolineato come l’incontro fosse dedicato, in particolare, a tutte le donne presenti, e insieme, a tutte le donne del mondo, di ogni paese, età e condizione, donne uniche, preziose…E’ stata molto gradita la presenza di uomini, tra questi anche il Sindaco, arch. Cicardi, per riflettere insieme sulla condizione femminile oggi, per fare fronte comune, contro i pregiudizi, le diseguaglianze e, con forza, contro la violenza verso le donne. Si è voluto, far cogliere, attraverso il racconto di esperienze di donne del nostro territorio, che svolgono un ruolo di rilievo in diversi ambiti, che hanno raggiunto mete significative, e con le poesie, le canzoni, come le donne facciano diventare, con successo, cultura, impresa, azione festa delle donne 2017 2sociale, le loro competenze e la loro dedizione, con la capacità propria di ogni donna di coniugare con fatica, ma anche con bravura e soddisfazione, i diversi aspetti della propria vita, famiglia e lavoro, relazioni e impegno sociale. Ha aperto la serata, come Poetessa, Iride Enza Funari, moglie, madre, vicesindaco del Comune di Triuggio, assessore alle Politiche educative, culturali e sportive, che ha presentato immagini di alcune donne importanti, ma poco conosciute della storia dell’umanità, e letto poesie sue e di altre poetesse, alcune accompagnate con il flauto da Chiara Limonta, studentessa di giurisprudenza che suona da 9 anni nel Corpo Musicale Santa Cecilia. Dopo la Poesia si è entrati nel mondo dell’impresa, con Patrizia Motta, coniugata con due figli, impegnata nel sociale, imprenditrice dell’Azienda meccanica di Triuggio, Metallaredo. Quindi, Marina Riva, coniugata, due figli, Presidente della Polisportiva Triuggese, componente del Consiglio della Banca di Credito di Triuggio e della Valle del Lambro, imprenditrice di un’Azienda di Triuggio che produce detersivi, la Ditta Paci. E’ stata, poi, la volta di alcune imprenditrice che dirigono un’Azienda al femminile, di servizi editoriali, di Seregno, l’Azienda Sala, Liana, Giuliana, Paola Sala. Si è, quindi, portato l’esempio di Donne che fanno squadra, che collaborano per realizzare eventi importanti per aziende del territorio e non festa delle donne all'università del tempo libero della valle del lambrosolo, Simona Beretta dell’Azienda di Arredamento di Triuggio, Beretta Ottavio Arredamenti, Pamela Giacomini dell’Azienda di Abiti da Sposa e Confetteria di Albiate, Pamela Spose, con Paola Didoni dell’Azienda di Pietre dure di Macherio, Didoni Pietre dure. Si è ascoltata, quindi, la testimonianza di Pinki Biswas del Bangladesh, con Milena Motta, Presidente delle Acli di Triuggio. Dopo il saluto e l’augurio del Sindaco, la serata è stata completata da una suggestiva carrellata di canzoni sulle donne, cantate con molta intensità da Stefania Crippa e Rosi Raiola che ha suonato la chitarra. In conclusione Alessandro Villa ha dedicato una poesia a tutte le donne. E’ stata una serata di ascolto e condivisione, che ha voluto dare, anche, a tutti, una nota di speranza e di fiducia in un mondo che cambia e che, le donne in particolare, possono far cambiare al meglio…

 

Incontro 21 febbraio - Africa con serate a tema

africa con serate a tema 1Molto coinvolgente l'incontro che si è svolto martedì 21 febbraio, presso l'Università, nell'ambito del corso "Africa con serate a tema", con Augusto Sala, Presidente dell'associazione Nigeria 2000 che segue bambini e famiglie della Nigeria, nella zona dello Stato di Abia, dove è nato  è nato S. E. Mons. Fortunatus  Nwachukwu, che è molto legato a Triuggio e  che è Nunzio Apostolico in Nicaragua. L'associazione in questi anni, grazie al sostegno dei Let's go, al contributo  di  diverse  persone, alla sensibilità  generosa di tanti, all'impegno dei volontari, e alla dedizione di Augusto, che è stato diverse volte in Nigeria per seguire anche da vicino l'attività svolta, ha realizzato  5 pozzi per l'acqua, la Chiesa, la Casa per i bambini, con la guida delle Suore, 12 abitazioniafrica con serate a tema 2 per  le famiglie. Ha seguito, inoltre, con l'adozione a distanza, tanti bambini nei villaggi, per dare loro la possibilità di frequentare la scuola, di avere le  cure mediche, aiutando nello stesso tempo  le famiglie. Anche da parte del Gruppo  del Corso Cucina  dell'Università è in atto, dallo scorso anno,  un'adozione  a distanza.  Tra i progetti che, ha affermato Augusto, si intende realizzare:  un Centro  per i bambini disabili e una Scuola professionale. 

Per info: Augusto: 3383658133  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

CORSI CON INIZIO A MARZO

NORDIC WALKING

PER UNA BUONA QUALITA’ DELLA VITA

nord walking 1Serata di presentazione del “Nordic Walking”, quella dello scorso 14 febbraio nella sede dell’UTL da parte di Marco Gatti, triuggese,istruttore della Scuola Italiana di Nordic Walking, (la camminata con i bastoncini). Nella presentazione di questo sport, ormai praticato da molte persone ,il relatore ha illustrato come “l’uso dei bastoncini consente una forma corretta di camminare, a cui si aggiunge una vita sana.”Scoperto nel 1997 si esegue in qualunque tipo di terreno, anchenord walking 2 sull’asfalto,dove però, il bastoncino tende a scappare via, scivolare, meglio è camminare su un fondo omogeneo, con una moderata pendenza, non in salita ripida o discesa repentina. Gatti osservava poi come i vantaggi e benefici di questo sport vanno ricercati, nella camminata naturale che si tende a favorire, il miglioramento della postura, fa bene al cuore e alla circolazione, utilizza e allena tutti i muscoli favorendo il consumo dei grassi. Altro vantaggio va ricercato nel fatto che i muscoli si utilizzano al 90%, e vengono coinvolti gli arti inferiori,il tronco,gli arti superiori, e si alleggerisce il carico sulle articolazioni. Diceva poi Gatti in conclusione della serata, dopo le varie domande poste da un pubblico attento e numeroso”occorre imparare bene la coordinazione, fare un corretto uso delle braccia durante la camminata”

Il corso base si sviluppa in 5/6 ore - Per ulteriori informazioni - www.scuolaitaliananordicwalking.it